martedì 15 giugno 2010

Mafia: da Viminale no a programma protezione per Gaspare Spatuzza

Roma, 15 giu. (Adnkronos) - A quanto apprende l'ADNKRONOS nella seduta di oggi la Commissione centrale per la definizione ed applicazione delle speciali misure di protezione del Viminale ha rigettato l'ammissione al programma di protezione di Gaspare Spatuzza, richiesta dalle procure della Repubblica di Firenze, Caltanissetta e Palermo.
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Mafia-da-Viminale-no-a-programma-protezione-per-Gaspare-Spatuzza_545803355.html

Digitale, Ue respinge ricorso Mediaset - "Incentivo per decoder è aiuto di Stato"

BRUXELLES - Scrutati da Bruxelles, la difesa della libera concorrenza e il conflitto d'interesse devono apparire molto più chiari di quanto non lo siano se visti dall'Italia. Riflessione che scaturisce dalla sentenza della Corte di Giustizia della Ue, che respinge il ricorso di Mediaset e sancisce come il contributo per l'acquisto del decoder è "aiuto di Stato", che va a detrimento della concorrenza e danneggia in particolare le tv via satellite. E quel denaro pubblico, conclude il tribunale europeo, va recuperato da chi ne ha beneficiato. Quanto all'entità di quel "recupero", il tribunale Ue ricorda che, nell'ambito del processo di conversione dei segnali televisivi al sistema digitale, avviato in Italia nel 2001 e che prevede il passaggio definitivo al sistema digitale entro il novembre del 2012, la legge finanziaria del 2004 aveva previsto un contributo pubblico di 150 euro per ogni utente che avesse acquistato o locato un apparecchio per la ricezione di segnali televisivi digitali terrestri. Lo stesso aiuto veniva rifinanziato, nel 2005, per un importo ridotto a 70 euro. Il limite di spesa del contributo ammontava, per ogni anno, a 110 milioni di euro.
Continua ...
http://www.repubblica.it/economia/2010/06/15/news/ue_respinge_ricorso_mediaset_su_decoder-4857363/

Palermo invasa dalla spazzatura - A Napoli rifiuti di nuovo nelle strade

PALERMO (15 giugno) - Non c'è il clamore che aveva seguito l'emergenza rifiuti a Napoli durante il governo di Romano Prodi, ma Palermo è da mesi piena di spazzatura nelle strade. Quella appena trascorsa è stata ancora una notte di incendi di rifiuti a Palermo e provincia. I vigili del fuoco sono intervenuti nei pressi del castello della Zisa, che da settimane è circondato da spazzatura. Altri interventi nella zona in via Imera, ma anche nella provincia come a Partinico e Torretta.Il Pd: Palermo piena di rifiuti e il sindaco va a divertirsi ai Mondiali. «Domani la giunta di Palermo si riunirà per cercare di riequilibrare il bilancio dopo avere preso atto che mancano quasi 100 milioni di euro per via dei tagli del governo Berlusconi. Ma il sindaco Diego Cammarata (Pdl) non ci sarà: è in Sudafrica per seguire i Mondiali di calcio, è lì a divertirsi, a godersi le partire mentre Palermo affonda nella crisi finanziaria e nei rifiuti», dice il consigliere comunale e deputato regionale del Pd, Davide Faraone. «Proprio oggi a Palermo sono arrivate cinque navi da crociera con migliaia di turisti, ma la città è sporca, nelle strade ci sono cumuli di rifiuti e persino fontane e monumenti sono pieni di immondizia - aggiunge Faraone - ma il sindaco non c'è, è in Sudafrica per i Mondiali. Stasera il consiglio comunale di riunirà per proseguire l'esame della proposta di delibera sulla tarsu (tassa rifiuti) che la maggioranza di centrodestra ha deciso di aumentare dell'83%, facendo pagare ai cittadini gli sprechi della gestione dell'Amia, l'azienda per la raccolta dei rifiuti, ma il sindaco non ci sarà, è in Sudafrica».
Continua ... http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=106612&sez=HOME_INITALIA

Inchiesta G8, governo parte civile - A Roma 7 indagati, c'è anche Verdini

Balducci e De Santis restano in carcere. Processo alla cricca a Firenze rinviato a giovedì.
ROMA (15 giugno) - Sono sette gli indagati nel fascicolo aperto dalla Procura di Roma riguardo l'inchiesta sull'appalto della scuola marescialli di Firenze dopo che la Cassazione ha disposto la trasmissione degli atti da Firenze a Roma. Al momento l'unico documento presente nel fascicolo è proprio l'estratto della pronuncia della Cassazione. Tra gli indagati l'ex presidente del consiglio superiore dei lavori pubblici, Angelo Balducci e il coordinatore del Pdl Denis Verdini. Il procuratore di Roma capo Giovanni Ferrara e l'aggiunto Alberto Caperna, per «atto dovuto», hanno disposto l'iscrizione nel registro degli indagati di tutte le persone coinvolte nell'accertamento che era stato sviluppato dai pm fiorentini. Si tratta anche di coloro che sono sottoposti a misure cautelari. Oltre a Verdini e Balducci sono indagati il presidente del consiglio dei lavori pubblici della Toscana, Fabio De Santis, l'imprenditore Francesco Maria De Vito Piscicelli, l'avvocato Guido Cerruti e i due imprenditori Roberto Bartolomei e Riccardo Fusi.Per i sette il reato ipotizzato è concorso in corruzione.
Continua ... http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=106597&sez=HOME_INITALIA

Villette, piscine e terrazze - I furbi del condono a Roma

Abusi realizzati dopo la domanda:la prova nelle immagini dall’alto ROMA — «Il condono edilizio? Sarà leggero» minimizzava il 18 settembre 2003 Gianni Alemanno, allora responsabile dell’Agricoltura in un governo che si apprestava ad approvare la terza sanatoria delle costruzioni abusive. Una battuta infelice e azzardata, come l’ex ministro ha avuto modo di sperimentare personalmente una volta diventato sindaco di Roma. Eccoli gli effetti del condono light: un assaggio è nelle fotografie aeree pubblicate qui sotto. Sono la dimostrazione che la sanatoria voluta dal governo di Silvio Berlusconi nel 2003 potrebbe essere stata utilizzata in molti casi anche a regolarizzare preventivamente immobili che non esistevano.
Continua ...
http://www.corriere.it/cronache/10_giugno_15/rizzo-furbi-condono-roma_e5cd8b70-783d-11df-9d05-00144f02aabe.shtml

Fisco: arrestate 12 persone per frode, in manette anche ex presidente Perugia calcio

FIRENZE - La Guardia di Finanza di Firenze ha condotto un'operazione questa mattina che ha portato all'arresto 12 persone accusate di frode fiscale da 166 milioni. In manette anche gli ex presidenti del Perugia calcio, Vincenzo e Pierangelo Silvestrini, accusati di associazione a delinquere, frode fiscale ed appropriazione indebita. Secondo l'accusa ai Silvestrini farebbe riferimento la ditta 'Infatecno', un' impresa di servizi per le aziende che si e' aggiudicata numerosi appalti sia in strutture pubbliche sia in grandi aziende private. (RCD)
http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Cronache/Fisco-arrestate-persone-frode-manette-anche-presidente-Perugia-calcio/15-06-2010/1-A_000112327.shtml

Milano: centro sociale, 50 persone denunciate

MILANO - Sono una cinquantina le persone identificate e denunciate per occupazione abusiva in seguito allo sgombero della casa occupata 'Laboratoriozero' di via Ripa di Porta Ticinese 83 a Milano. L'operazione, iniziata questa mattina, si e' svolta senza particolari momenti di tensione, anche per l'ingente schieramento di forze dell'ordine: almeno 130 uomini tra poliziotti e carabinieri. (RCD)
http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Cronache/Milano-centro-sociale-persone-denunciate/15-06-2010/1-A_000112338.shtml

Ustica/Stato condannato a risarcire 1 miliardo euro per 3 vittime

Roma, 15 giu. (Apcom) - Il ministero dell'Interno, quello dei Trasporti e quello della Difesa dovranno risarcire un miliardo e 240 milioni di euro a sei familiari di tre vittime della strage di Ustica. Questa mattina, infatti, la Corte d'appello di Palermo ha confermato la condanna emessa in primo grado nei confronti dei tre dicasteri. A rappresentate in sede civile i familiari delle vittime dell'incidente aereo, sono stati gli avvocati Vincenzo e Vanessa Fallica, e Alessandro Zanzi. Il Dc9 dell'Itavia, che collegava Bologna e Palermo sparì dai radar dell'aeroporto di Punta Raisi la sera del 27 giugno 1980, mentre sorvolava il tratto di mare compreso tra l'isola di Ponza e Ustica. I resti furono dell'aereo furono individuati il giorno seguente, aprendo di fatto una lunga vicenda giudiziaria, durata anni, sull'accertamento delle reali cause e sulle responsabilità della tragedia. Nell'incidente persero la vita 81 persone.
http://www.apcom.net/newscronaca/20100615_165534_1f9178c_90835.shtml

Kirghizistan, sale ancora bilancio dei morti. 275mila i profughi, arrivano i primi aiuti

Bishkek, 15 giu. - (Adnkronos) - Continua a salire il bilancio delle vittime delle violenze nel Kirghizistanmeridionale: secondo dati ufficiali i morti sono ormai saliti ad almeno 170. Alcuni media parlano tuttavia di 2mila morti e affermano che le vittime vengono sepolte in fosse comuni senza essere identificate. Testimoni oculari a Osh e Jalalabad, riferisce la Bbc, hanno raccontato d'intere file di case date alle fiamme e di cadaveri lasciati nelle strade. Profughi uzbeki affermano che a Osh carri armati hanno aperto il fuoco contro i civili nei quartieri abitati dalla minoranza uzbeka. E l'Alto Comissario Onu per i diritti umani Navi Pillay ha denunciato stupri e uccisioni indiscriminate di donne e bambini. Il vice primo ministro ad interim del Kirghizistan, Almazbek Atamabayev, ha dichiarato oggi di temere che i disordini scoppiati nel sud del Paese possano raggiungere anche Bishkek, la capitale. Tuttavia, ha aggiunto "siamo ben preparati di fronte a questa eventualità". Secondo Atamabayev le violenze erano state "premeditate". La presidente ad interim Rosa Otunbayeva ha dal canto suo confermato che il 27 giugno si terrà comunque il referendum sulla nuova Costituzione, decisa dopo che ad aprile è stato deposto il presidente Kurmanbek Bakiyev.
Continua ...
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/Kirghizistan-sale-ancora-bilancio-dei-morti-275mila-i-profughi-arrivano-i-primi-aiuti_543574016.html

Bin Laden torna a minacciare gli Usa, messaggio audio contro Obama sul web

Dubai, 15 giu. (Adnkronos/Aki) - Il leader di al-Qaeda Osama bin Laden e' tornato a farsi vivo minacciando ancora una volta gli Stati Uniti, in particolare il presidente Barack Obama, con un messaggio audio diffuso nei forum jihadisti in Internet. Nella registrazione, apparsa nella notte, bin Laden si rivolge al popolo americano e afferma: ''Il vostro amico alla Casa Bianca continua a comportarsi in modo sbagliato".
Continua ...
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/Bin-Laden-torna-a-minacciare-gli-Usa-messaggio-audio-contro-Obama-sul-web_543528199.html

Fiat: De Magistris (Idv), su Pomigliano un ricatto inaccettabile

Roma, 15 giu. (Adnkronos) - "Per i lavoratori si tratta di un ricatto: continuare a lavorare si', ma in un regime di schiavitu' formalizzato''. Lo scrive Luigi De Magistris in un post pubblicato sul suo blog in cui spiega come 'l'accordo sul destino di Pomigliano d'Arco, che vede l'opposizione della Fiom, rappresenta il primo importante passo verso la controriforma del mondo del lavoro che questo governo sta cercando di realizzare''.
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Fiat-De-Magistris-Idv-su-Pomigliano-un-ricatto-inaccettabile_544474172.html

Carceri: Catania, detenuto si suicida con gas bomboletta

Catania, 15 giu. - (Adnkronos) - Un detenuto del carcere catanese di Bicocca si e' suicidato respirando il gas della bomboletta che alimentava un fornelletto da campeggio nella sua cella. Antonio Gaetano Di Marco, 43 anni, piccolo boss di Bronte, era stato condannato per mafia, e aveva altri dieci anni di pena da scontare. La morte e' stata scoperta all'alba dai compagni di cella, con i quali l'uomo aveva guardato ieri sera in tv la partita dalla nazionale.
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Carceri-Catania-detenuto-si-suicida-con-gas-bomboletta_544977846.html

Mafia: terminato interrogatorio Ciancimino, piu' vicina identificazione 'signor Franco'

Palermo, 15 giu. - (Adnkronos) - E' durato quasi tre ore l'interrogatorio di Massimo Ciancimino al Palazzo di Giustizia di Palermo. Il figlio dell'ex sindaco Vito Ciancimino e' stato ascoltato dai pm Antonino Di Matteo e Paolo Guido. Secondo quanto apprende l'ADNKRONOS Massimo Ciancimino avrebbe consegnato ai magistrati nuovi documenti che permetterebbero alla Procura di identificare il 'signor Franco', l'uomo dei servizi segreti che negli anni dopo le stragi avrebbe tenuto i rapporti tra lo Stato e Cosa Nostra, nel periodo della trattativa.
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Mafia-terminato-interrogatorio-Ciancimino-piu-vicina-identificazione-signor-Franco_545200873.html

Russia: Medvedev propone abbassamento eta' pensione pubblico impiego

Mosca, 15 giu. (Adnkronos/Xinhua) - Il presidente russo Dmitry Medvedev ha presentato un disegno di legge alla Duma sull'abbassamento dell'eta' pensionabile dei dipendenti pubblici. secondo quanto riferito dall'agenzia RBC. Una legge federale approvata nel 2004 fissa a 65 anni l'eta' della pensione e i dipendenti pubblici, una volta superati i 60 anni, sono obbligati a firmare nuovi contratti della durata di un anno. Secondo il disegno di legge, l'eta' del pensionamento dovrebbe essere abbassata a 60 anni.
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/Russia-Medvedev-propone-abbassamento-eta-pensione-pubblico-impiego_545311776.html